Letto principesco

La Real cagnona Frida immortalata sul suo nuovo letto. Il real giaciglio, ideato e confezionato dalla famosa stilista Wilma, è in perfetta armonia con i mobili azzuurri di sua Altezza la Principessasulpisello. Sulle prime, Frida ha dimostrato una certa perplessità  dovuta alla “presenza” dei cagnolini bianchi poi, costatato che erano innoqui, ha preso possesso del nuovo letto e ha dormito saporitamente. Continua a leggere Letto principesco

Un tranquillo sabato… di paura!

Scrivo velocissimamente prima che la connessione Internet, che sto scroccando a Wilma, sparisca nuovamente. Piccola cronaca degli orrori occorsi, sabato scorso, nel Regno del Pisello! A seguito del temporale delle ore 10,30, a Villa Arzilla è successo il finimondo! Un fulmine, caduto sul campanile della Parrocchia, ha fulminato i telefoni del capoluogo. A tutt’oggi, Villa Arzilla non ha nè telefono nè Internet! La televisione di Sua Altezza si è suicidata! Il respiratore della Principessa ha dato segni di squilibrio e ha dovuto essere sostituito d’urgenza! Veramente una sabato… bestiale! Non so quando potrò ripassare da qui! Continua a leggere Un tranquillo sabato… di paura!

Voltare pagina

La vita ci mette davanti prove difficili da superare, che, spesso, ci sembrano insormontabili: dolori, abbandoni, lutti e malattie Due sono le strade: non accettarle e soccombere, oppure, combattere e assimilare la sofferenza e imparare, fortificarsi. E’ inutile sfuggirle, bisogna affrontarle. Una volta sconfitto il male, poi, bisogna voltar pagina. Puntare verso nuovi orizzonti, modificare abitudini e usi, custodire amorevolmente i ricordi, senza lasciarsi sopraffare da nostalgie e rimpianti. Io ho imparato a farlo da mia zia Rosetta Noli. Dopo una brillante carriera di soprano, dopo un magnifico iter d’insegnante di canto, dalle scuole di Genova e Milano a quella … Continua a leggere Voltare pagina

“Finché penso, vivo” a Pietra Ligure

COMUNICATO STAMPA  Venerdì 22 febbraio 2013 – ore 23.00 Teatro Comunale G. Moretti Comune di Pietra Ligure Assessorato alla Cultura in collaborazione con “Associazione Culturale Officine Creative” Durante la rassegna “Donna per tre”, che presenterà la lettura del racconto  “Atalassib” di Armndo d’Amaro,  la commedia “Se tu mi amassi..” di Camillo Romina, il documentario “Letture da Bucarest” di Sandro Bozzolo Proiezione del documentario di Cinzia Bassani FINCHE’ PENSO, VIVO La storia di Marina, la vera Principessa sul Pisello Cinzia Bassani, regista loanese, racconta l’incredibile storia di Marina Garaventa che, colpita da grave infermità, è immobile nel letto da oltre 10 … Continua a leggere “Finché penso, vivo” a Pietra Ligure

FBI (Family Investigation Bureau)

VILLA ARZILLA Nella mia vita precedente, c’è stato un tempo, in cui non ho abitato a Villa Arzilla: dopo il divorzio, infatti, decisi, per sottrarmi alle affettuose/ansiose/oppressive cure parentali, di abbandonare l’appartamento coniugale, situato al 3° piano della casa avita, per trasferirmi in un piccolo appartamento, in un condominio non troppo lontano ma neppure pericolosamente vicino. La mia nuova casetta era perfetta per una vita da single e io, con somma meraviglia di tutti e con soddisfazione mia, riuscii ad organizzarmi al meglio: lavoro nel campo musicale, impegni politici in Comune, vita sociale rutilante! Libera, per la prima volta, da … Continua a leggere FBI (Family Investigation Bureau)

Pandolce della zia Rosetta

Come mi è stato richiesto da tanti, ecco la ricetta del famoso “pandolce”, citata nel libro, “Voglio arrivarci viva” e nel dvd del film, “Finché penso, vivo”. La ricetta antica del pandolce genovese, quella che faceva mia nonna, è molto più complessa e, soprattutto non teneva conto dell’uso di elettrodomestici e forni elettrici. Questa è la versione, aggiornata e semplificata, della zia Rosetta.   Pandolce della zia 500 gr farina 50 gr lievito birra 150 gr zucchero 150 gr burro 200 gr uvetta 50 gr cedro 70 gr pinoli 1 cucchiaino finocchietto ½ bicchiere acqua fior d’arancio Sale Marsala secco … Continua a leggere Pandolce della zia Rosetta

I miei primi 10 anni

Sua Altezza Serenissima La Principessa sul Pisello, nell’occasione del Primo Decennale dell’inizio della Sua Nuova Vita, concede il Titolo Onorifico di “Cavaliere del Regno” e un Suo personale ringraziamento a:   I Reali Genitori, La Contessa Zia, il Principe Consorte e l’Infanta; Bloggers amici che Le han fatto compagnia; Amici di Facebook che Le hanno aperto un mondo di contatti; Amici, vicini e lontani, che Le han fatto sentire il loro affetto; Medici, infermieri e tutti coloro che han contribuito a tenerla in salute, e accudita amorevolmente; La casa editrice TEA che ha creduto in Lei, pubblicando “Voglio arrivarci viva”; … Continua a leggere I miei primi 10 anni