Dolce Enrico: dedicato ai dirigenti del Pd

Benché io sia immune dai miti e dalle mitizzazioni, riprendo il bel post del blog http://donnemanagerdinapoli.com. che, oggi, mi sembra attuale e assolutamente necessario. Antonello Venditti. E’ un dovere ricordare ai signori dirigenti del PD – Partito Democratico la loro storia positiva affinchè non distruggano quel che di buono abbiamo ereditato dal passato ed il nostro futuro. . Dolce Enrico Enrico, se tu ci fossi ancora ci basterebbe un sorriso per un’abbraccio di un’ora. Il mondo cambia, ha scelto la bandiera l’unica cosa che resta è un’ingiustizia più vera. Qui tutti gridano, qui tutti noi siamo diversi ma se li … Continua a leggere Dolce Enrico: dedicato ai dirigenti del Pd

Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie

Qui siamo al paradosso totale. Secondo il mio parere, senza voler offendere nessuno, Magdi Allam deve avere dei grossi problemi di identità civile, religiosa e personale. Insomma, per dirla in essersi “bevuto” il cervello. Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie. Continua a leggere Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie

#Giro d’Italia: pedaliamo per l’Italia

Si dice, scherzando, “Hai voluto la bicicletta? Ora pedala!”, e mai sollecitazione fu più azzeccata, specialmente, in questo momento per il nostro paese. Oggi, comincia il Giro d’Italia, uno dei più grandi eventi sportivi di sempre, il mio spettacolo preferito, che seguo da sempre e che, a questo punto della mia vita, oltre alla gioia dell’evento sportivo, mi offre l’opportunità di vedere il mio bellissimo paese, che, purtroppo, non posso più visitare dal vivo. Ieri, nella presentazione delle squadre, trasmessa da Piazza Plebiscito, Napoli, sede di partenza, ha dato il meglio di sé, sfoggiando una giornata estiva, il mare immobile, … Continua a leggere #Giro d’Italia: pedaliamo per l’Italia

Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Ancora un articolo di Concita de Gregorio che, attraverso la voce di Laura Boldrini, denuncia ancora le bassezze di chi, via web, minaccia e insulta le donne e le minoranze etniche. Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio). Continua a leggere Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Calendario verdiano: 6 marzo 1853 – Parte II

“La traviata” : melodramma in quattro atti su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal romanzo “La dame aux camélias” di Alexandre Dumas figlio. Venezia, Teatro La Fenice, 6 marzo 1853. Dunque, come già detto nel post precedente, Verdi vide il dramma di Dumas nel suo soggiorno parigino del 1851, con Giuseppina, e ne fu così affascinato che già nel 1852, Francesco Maria Piave aveva ultimato il libretto. Verdi aveva ben chiaro che, per la parte di Violetta, era necessaria una “donna di prima forza”, e che la debolezza del cast avrebbe potuto determinare il successo della serata. Naturalmente, visto … Continua a leggere Calendario verdiano: 6 marzo 1853 – Parte II

Dramma democratico

Meglio di me, in quest’ora drammatica per il Partito Democratico, parla Lucia Annunziata su l’Huffingtonpost. Io, per ora, sono senza parole. “In due giorni di seguito, due gloriosi fondatori del Pd, Marini e Prodi, sono stati, ingloriosamente, affondati dai membri di quello stesso partito. E’ finito così ufficialmente il Partito democratico. Le dimissioni del segretario Bersani, e quelle della Bindi, la rinuncia di Prodi a un altro voto per il Quirinale, gli avvertimenti velenosi, le maledizioni reciproche, il caos insomma seguito alla Quarta Chiamata, sono solo una anticipazione di quel che accadrà nei prossimi giorni e mesi… ” continua Continua a leggere Dramma democratico

Grazie Giorgio

Domani a camere riunite, si apriranno le votazioni per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica. Evito, per carità cristiana, dl lanciarmi nel “toto-presidente”: già se ne sentono di tutti i colori e non è il caso che si aggiunga altro. Tutti i partiti invocano “condivisione nella scelta per il bene del paese”, e poi ogni schieramento pensa alle sue convenienze. Quindi, niente previsioni né dichiarazioni di gradimento, che tengo per me, nella speranza che si avverino. Oggi, prima che il Presidente Giorgio Napolitano lasci la sua carica, voglio solo dirgli “grazie”, perché, senza essere esente da errori, ci ha rappresentati … Continua a leggere Grazie Giorgio

Buon compleanno Italia!

L’anniversario dell’Unità d’Italia viene fatto coincidere con il 17 marzo, ricordando la promulgazione della legge n. 4671 del Regno di Sardegna con la quale il 17 marzo 1861, in seguito alla seduta del 14 marzo dello stesso anno della Camera dei deputati nella quale fu approvato il progetto di legge del Senato del 26 febbraio 1861, Vittorio Emanuele II proclamò ufficialmente la nascita del Regno d’Italia, assumendone il titolo di re per sé e per i suoi successori. (continua…) Continua a leggere Buon compleanno Italia!

Calendario verdiano: 14 Marzo 1847

Questo post, come si evince dalla data, era destinato alla giornata di ieri, ma, il post su  di Papa Francesco ha determinato questo lieve sfasamento. Per “Macbeth” vi propongo una mia esperienza personale, datata 1976. Macbeth, su libretto di Francesco Maria Piave con interventi di Andrea Maffei (1798-1885), tratto dalla tragedia Macbeth (1605-06) di William Shakespeare (Firenze, Teatro della Pergola, domenica 14 marzo 1847).  La prima volta che lo incontrai fu nel 1976, a Washington durante la tournè del Teatro La Scala per i festeggiamenti del Bicentenario degli USA. La Scala portava negli Stati Uniti, per 40 giorni, circa 400 … Continua a leggere Calendario verdiano: 14 Marzo 1847