Calendario Verdiano: 10 ottobre 1813

Ecco, fra poco finirà il nostro Calendario verdiano e, dopo aver cominciato dalla morte del Maestro, siamo qui a celebrarne la nascita. Il 9 o forse il 10, e non ne siamo tutt’oggi certi, Giuseppe Verdi nacque a Le Roncole di Busseto. In questi giorni, tv, radio, giornali e teatri di tutto il mondo festeggeranno il Nostro e mi pareva inutile aggiungere altre notizie sulla sua vita, tanto più ne parliamo già da un anno e ancora ne parleremo fino al 2014. Ho pensato quindi di di segnalarvi alcuni video interessanti e alcune curiosità. Come molti grandi, anche Verdi fu … Continua a leggere Calendario Verdiano: 10 ottobre 1813

Un anno con Giuseppe Verdi

Credo non ci sia bisogno di ripeterlo ma, per i più distratti, ribadisco che, allo scoccare del 2013, è iniziato l’anno che commemora i 200 anni dalla nascita del nostro grande Giuseppe Verdi. Anch’io, nel mio piccolo, ho deciso di “festeggiare” il bussetano, offrendovi un “calendario verdiano”: spulciano tra la sua vita e le sue opere, ho individuato una serie di giorni dell’anno che, in epoche diverse, segnarono la vita del Maestro. In quelle stesse date, vi offrirò notizie, curiosità, aneddoti e riflessioni sul nostro “Peppino” nazionale. Chi mi legge da tempo, sa che, tra tutti i compositori che hanno … Continua a leggere Un anno con Giuseppe Verdi

G. Verdi (1813 – 1901): un secolo di storia italiana

  Non si può parlare della storia politica e culturale d’Italia senza evocare il volto altero del grande vecchio: con la sua barba bianca. serio, ma con gli occhi brillanti ed ammiccanti, sembra osservare con attenzione i mutamenti della sua amata Italia. Quella patria che, appena nata, lo fece senatore a vita e che non dovrebbe mai scordare ciò che Verdi ha fatto per lei. Già dal 1842, da quando le note del Nabucco erano risuonate alla Scala di Milano, l’Italia, quella dei carbonari. quella che aspettava di allontanare gli usurpatori, aveva capito di avere in Verdi un grande alleato … Continua a leggere G. Verdi (1813 – 1901): un secolo di storia italiana

A proposito di teatri lirici..

Qui la testimonianza di Mauro Augustin Quì il caro amico Ottavio Garaventa, da me chiamato all’epoca per questo “gala” con Aldo Protti e Kathleen McCalla in Roncole Verdi di fronte alla casa natale di Giuseppe Verdi e dalla quale si affacciavano le trombe egizie per la marcia trionfale nell’Aida…uno spettacolo riuscito e che onorava il grande Giuseppe Verdi, senza “strombazzamenti” mediatici e di impegno di ingenti mezzi economici a carico del contribuente, in quanto gestito da privati. Il programma era ambizioso: comprendeva 5 recite di Aida, 3 di Trovatore e 2 Messe da Requiem. Pienamente riuscito, senza “sovvenzioni”, era però … Continua a leggere A proposito di teatri lirici..