Ringraziamento

  Cari amici, grazie a tutti voi che avete partecipato al nostro dolore per la scomparsa della “zia Rosetta”. Avete scritto su di lei, parole dolci e profonde che hanno commosso tuti. Per questo, io e mamma abbiamo deciso di editare questo nuovo video inedito che ricorda una grande interpretazione di Rosetta Noli. Buon ascolto! Marina e Lilli Annunci Continua a leggere Ringraziamento

Operaclick ricorda Rosetta Noli

in ricordo di Rosetta Noli Rosetta non amava molto comparire, anzi, per nulla. Era sempre una lotta farla uscire a ringraziare il pubblico al termine dei raffinati concerti che organizzava per la sua scuola (testimonianza diretta la mia, perché molti di questi si svolsero ad Alassio, mio paese natale): non voleva privare di nulla i suoi ragazzi, per i quali provava un affetto davvero materno. Mi sembra di sentirla già rimproverarmi, sarò dunque breve e concisa come a lei sarebbe piaciuto . Soprano di fama internazionale, anche se nota a molti come la zia del tenore genovese Ottavio Garaventa, Rosetta Noli era … Continua a leggere Operaclick ricorda Rosetta Noli

È morta Rosetta Noli, soprano genovese

Soprano di fama internazionale, zia del tenore genovese Ottavio Garaventa, si è spenta mercoledì 24 gennaio 2017 alle 22, dopo una breve malattia, all’ospedale San Martino di Genova. Nata a Genova nel 1922,  ha debuttato nel 1948 come Nedda in Pagliacci, iniziando una carriera breve ma intensa, che l’ha portata  al Teatro dell’Opera di Roma come Micaela in Carmen, accanto a Giulietta Simionato e Mario Del Monaco, e come Margherita in Mefistofele, che fu il ruolo prediletto e per il quale è maggiormente ricordata. Sempre in Mefistofele, nel 1952 debutta alla Scala, dove è presente per due stagioni interpretando La bohème, Faust e L’amore di Danae. Appare nei principali teatri italiani e francesi e sudamericani, … Continua a leggere È morta Rosetta Noli, soprano genovese

La lunga attesa

ROSETTA NOLI – Un bel dì vedremo.. da “Madame Butterfly” di Giacomo Puccini Un bel dì, vedremo Levarsi un fil di fumo Sull’estremo confin del mare E poi la nave appare E poi la nave è bianca. Entra nel porto, romba il suo saluto. Vedi? È venuto! Io non gli scendo incontro, io no. Mi metto là sul ciglio del colle E aspetto gran tempo e non mi pesa a lunga attesa. E uscito dalla folla cittadina Un uomo, un picciol punto S’avvia per la collina. Chi sarà? Chi sarà? E come sarà giunto Che dirà? Che dirà? Chiamerà Butterfly … Continua a leggere La lunga attesa

Musica senza tempo

La musica fa parte di noi, appartiene all’uomo come specie e già dalla prima infanzia ne scopriamo l’esistenza, il valore e le infinite possibilità. La musica, di qualunque tipo, è un linguaggio comune, che comunica direttamente con i nostri sensi e con la nostra anima. Già gli antichi padri greci lo avevano capito e avevano catalogato la musica in due opposte categorie. C’era quella che suscitava sensazioni positive e benefiche e quella che, al contrario, spingeva alla malvagità e alla ribellione. Oggi sappiamo che la musica ha anche un valore terapeutico e che, in alcuni casi, può addirittura influenzare beneficamente … Continua a leggere Musica senza tempo

Libri – Amici

  Il titolo di questo post si può interpretare in molti modi. Il più ovvio è che i libri sono amici che ci tengono compagnia in tutti i momenti più belli e più cupi della vita. Ma si potrebbe pensare anche a libri scritti da amici e, per questo, più cari ancora al nostro cuore. Io, purtroppo a causa del mio stato, non posso avere contatti “dal vivo” con altri autori ed è per questo che parlo volentieri di Libri-Amici   Ecco quindi due Libri – Amici. Poesia – Rayuela edizioni, di Giuseppe Antonio Malafarina, giornalista e amico virtuale Date … Continua a leggere Libri – Amici

Ottavio , Otello e… chi è Desdemona?

Tra le registrazioni paterne ho trovato questo bel duetto, tratto dal primo atto di “Otello ” di Giuseppe Verdi. Risale al 1997 ed è stato registrato al Teatro Regio di Parma . Ecco il quiz: Chi è la cantante che interpreta Desdemona ? SCENA III Otello e Desdemona OTELLO: Già nella notte densa s’estingue ogni clamor. Già il mio cor fremebondo s’ammansa in quest’amplesso e si rinsensa. Tuoni la guerra e s’inabissi il mondo se dopo l’ira immensa vien quest’immenso amor! DESDEMONA: Mio superbo guerrier! Quanti tormenti, quanti mesti sospiri e quanta speme ci condusse ai soavi abbracciamenti! Oh! com’è … Continua a leggere Ottavio , Otello e… chi è Desdemona?

“Una vita da tenore” a Savignone

Finalmente a casa, si potrebbe dire! il 21 luglio alle 21,15, presso la Biblioteca  Balabbio di Savignoe ,presentazione di “Una vita da tenore – Biografia di Ottavio Garaventa” di Marina Garaventa , edito da Liberodiscrivere . L’autrice sarà presente dal vivo e la serata sarà impreziositoa dalla presenza di un altro grande tenore ligure, già compagno di studi di Garaventa , Ugo Benelli. Verranno trasmesssi molti contributi video di Garaventa , di Marina e di Daniele RUBBOLI . Il pubblico potrà usufruire anche degli spazi esterni alla biblioteca , per gentile concessione dei proprietari della strda. Arrivederci Continua a leggere “Una vita da tenore” a Savignone

“Una vita da tenore” in Alto Adige

Il 19 luglio, a Villabassa, presso la Biblioteca, DANIELE RUBBOLI presenta “Una vita da tenore – Biografia di Ottavio Garaventa” di Marina Garaventa . Una biografia atipica, scritta come un romanzo, ricca di aneddoti che ci riportano all’Italia del secondo ‘900, attraverso la carriera di Ottavio Garaventa, tenore di fama internazionale. Marina Garaventa racconta l’amatissimo padre senza filtri: il “suo” Ottavio è artista pubblico e uomo di famiglia. Un libro scandito da note d’amore sul pentagramma della vita, impreziosito da un’incursione del giornalista Daniele Rubboli nel mondo della lirica, dalla prefazione di Roberto Iovino e da una puntuale ricostruzione della … Continua a leggere “Una vita da tenore” in Alto Adige

Un Gattopardo mondiale

Qualche giorno fa, su Youtube, ho scovato una vera e propria rarità. Non sapevo neppure che esistesse questa registrazione e non avevo ricordi musicali di quest’opera. Questa è la prim mondiale il 19 dicembre del 1967 al Teatro Massimo di Palermo. Una chicca per i melomani, una curiosità per i neofiti. La musica è moderna e il cast è stellare! Da “Una vita da tenore” Biografia di Ottavio Garaventa “Un giorno arrivò una proposta veramente ghiotta e particolarissima. Chiamava il Teatro Massimo di Palermo per offrirgli una parte in una prima mondiale. Era da poco uscito il film capolavoro di … Continua a leggere Un Gattopardo mondiale