Memoria storica e futuro

“Memoria storica e futuro” sembrano due cose incompatibili, una sorta di “ossimoro” che non sta insieme. La memoria storica riguarda infatti il passato, mentre il futuro è il tempo del domani e di ciò che deve ancora venire. Eppure, a pensarci bene, la conoscenza del passato e la tensione al domani sono tanto vicini da essere indivisibili. Mi spiego con un semplice esempio. Quando andiamo a votare, qualunque scelta facciamo, noi diamo un indirizzo al nostro futuro, scegliendo il programma politico che è più consono ai nostri desideri. Scegliamo un partito o un leader al quale affidiamo il nostro domani … Continua a leggere Memoria storica e futuro

La frittata… politica

La frittata, si sa, piace a tutti. Fatta con gli zucchini, coi peperoni o con le erbette è un piatto facile e gustoso che nutre e soddisfa ogni palato. C’è pure chi la fa con la pasta avanzata, ma a me non piace. L’unica difficoltà, nel prepararla sorge nel momento in cui bisogna rivoltarla. Ecco, è proprio in quell’istante che il cuoco dimostra le sue migliori qualità. Velocità, mira, fermezza di polso e un po’ di fortuna. Per rivoltare la frittata ci sono vari metodi, la cui scelta dipende dall’abilità del rivoltatore. Il metodo più difficile, ma certamente capace di … Continua a leggere La frittata… politica

Calendario Verdiano: 10 ottobre 1813

Ecco, fra poco finirà il nostro Calendario verdiano e, dopo aver cominciato dalla morte del Maestro, siamo qui a celebrarne la nascita. Il 9 o forse il 10, e non ne siamo tutt’oggi certi, Giuseppe Verdi nacque a Le Roncole di Busseto. In questi giorni, tv, radio, giornali e teatri di tutto il mondo festeggeranno il Nostro e mi pareva inutile aggiungere altre notizie sulla sua vita, tanto più ne parliamo già da un anno e ancora ne parleremo fino al 2014. Ho pensato quindi di di segnalarvi alcuni video interessanti e alcune curiosità. Come molti grandi, anche Verdi fu … Continua a leggere Calendario Verdiano: 10 ottobre 1813

Dimenticare Calderoli

Immagino che anche voi vi siate chiesti cos’è Calderoli. Notate bene che ho scritto COS’E’ e non CHI E’, poiché mi sembra evidente che questa “creatura” non appartiene al genere umano. Con tutta la mia buona volontà, mi sono sforzata di collocarlo in uno dei tre Regni, ma ho dovuto desistere. Gli appartenenti al Regno Animale son troppo intelligenti e coraggiosi per annoverarlo nelle loro file, i Vegetali sono belli e utili, i Minerali son nobili e preziosi. Devo ammettere la mia sconfitta ma, vi prego, se vi venisse qualche idea, di farmelo sapere. Appunto come recita il titolo, vi … Continua a leggere Dimenticare Calderoli

Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie

Qui siamo al paradosso totale. Secondo il mio parere, senza voler offendere nessuno, Magdi Allam deve avere dei grossi problemi di identità civile, religiosa e personale. Insomma, per dirla in essersi “bevuto” il cervello. Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie. Continua a leggere Se Magdi Allam vuole le dimissioni di Cecile Kyenge allora chieda anche le mie

Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Ancora un articolo di Concita de Gregorio che, attraverso la voce di Laura Boldrini, denuncia ancora le bassezze di chi, via web, minaccia e insulta le donne e le minoranze etniche. Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio). Continua a leggere Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Dramma democratico

Meglio di me, in quest’ora drammatica per il Partito Democratico, parla Lucia Annunziata su l’Huffingtonpost. Io, per ora, sono senza parole. “In due giorni di seguito, due gloriosi fondatori del Pd, Marini e Prodi, sono stati, ingloriosamente, affondati dai membri di quello stesso partito. E’ finito così ufficialmente il Partito democratico. Le dimissioni del segretario Bersani, e quelle della Bindi, la rinuncia di Prodi a un altro voto per il Quirinale, gli avvertimenti velenosi, le maledizioni reciproche, il caos insomma seguito alla Quarta Chiamata, sono solo una anticipazione di quel che accadrà nei prossimi giorni e mesi… ” continua Continua a leggere Dramma democratico