DONNE DELLA REPUBBLICA

Ecco una proposta per consolarsi dalla elezione del 45° Presidente USA INVITO Genova, 11 novembre 2016, ore 17.30 Biblioteca Universitaria Sala da ballo, via Balbi 40, Genova Eliana Di Caro e Cristiana di San Marzano presentano il volume DONNE DELLA REPUBBLICA Dialoga con le autrici Massimo Bacigalupo Coordina Donatella Alfonso Paola Cioni, Eliana Di Caro, Elena Doni, Claudia Galimberti, Lia Levi, Maria Serena Palieri, Francesca Sancin, Cristiana Di San Marzano, Federica Tagliaventi, Chiara Valentini DONNE DELLA REPUBBLICA “Ricordiamoci che la storia la raccontano sempre i vincitori. Ed è quella che rimane a testimonianza del passato.  Vogliamo farci anche noi narratrici … Continua a leggere DONNE DELLA REPUBBLICA

Qualche nota sui Giusti

Oggi è la Giornata della memoria. Si ricorda la Shoa e gli orrori di un odio senza senso. Io, in un afflato di speranza, voglio ricordare i Giusti delle Nazioni. Niente retorica, solo qualche nota. Chi vorrà potrà approfondire e riflettere in solitudine. Comunque, posso solo dire che, visto ciò che accade in Europa in questi tempi, la storia non insegna niente. Il termine“Giusti tra le nazioni” (Righteous Among the Nations, in ebraico:  Chasidei Umot HaOlam) indica i non-ebrei che hanno rischiato la propria vita per salvare anche un solo ebreo dal genocidio nazista, dalla Shoah. Sono oltre 20.000 i … Continua a leggere Qualche nota sui Giusti

Inverno ’42 – L’Ungheria

Per il 25 Aprile ho deciso di raccontarvi un piccolo episodio, tratto dal libro che sto scrivendo sulla vita di mio padre. qui chiamato col diminutivo di “Tavin” (piccolo Ottavio) … Fu in una notte, scura e buia che ‘Tavin vide, per la prima volta, un partigiano. Castelloroso era già da molto immerso nel sonno e nel silenzio: sua madre e suo padre dormivano nella camera accanto, la nonna Cesira e nonno Augusto nella stanza vicino alla stalla, lui riposava in una branda provvisoria in cucina dove la stufa emanava un lieve tepore e unaluce rossastra. Improvvisamente, due colpi violenti, … Continua a leggere Inverno ’42 – L’Ungheria

I Giusti

Oggi, due uomini singolari sono uniti dalle coincidenze della storia. Due uomini giusti. 100 anni fa, in Toscana, nasceva il grande Gino Bartali, campione indimenticabile nel ciclismo, e nella vita. Nel 2013 è stato infatti proclamato “Giusto tra le Nazioni” per aver salvato quasi  1000 ebrei dalla deportazione. Se volete documentarvi leggete qui. Stasera, su Rai1, il film “Gino Bartali” Oggi pomeriggio, a Genova, alle ore 17, l’inaugurazione di PIAZZA DON ANDREA GALLO,  nell’Ex Ghetto di Pré, tra Via del Campo e via Lomellini. Si inizia alle 17 con la messa, segue momento ufficiale dell’intitolazione con le istituzioni, quindi tanti ospiti … Continua a leggere I Giusti

Il viaggio di Vera: dalla Shoa ai desaparecidos

Posto oggi, e non ieri Giorno della Memoria, questa storia che, in un certo senso, va al di là’ della Shoa, riunendo in sé, tutto l’orrore de tutti i genocidi. Non aggiungo commenti personali, se non la preghiera di leggere e vedere tutto e, soprattutto di farlo conoscere ai più giovani. Da Il Corrieredellasera.it Vera Vigevani Jarach, ebrea italiana che vive in Argentina, aveva un desiderio. Il «Corriere della Sera» l’ha aiutata a realizzarlo. Questa donna di ottantacinque anni, giornalista per quattro decenni all’ufficio dell’«Ansa» di Buenos Aires, ha attraversato, nel Novecento, due tragedie che l’hanno segnata per sempre: ha … Continua a leggere Il viaggio di Vera: dalla Shoa ai desaparecidos

La nave dei dannati

Giova, talvolta, ripercorrere a ritroso la storia e cercare tra le pieghe di un passato dimenticato, o addirittura ignoto, fatti che possano aiutarci a comprendere gli avvenimenti di oggi. Mentre impazzano le polemiche tra chi vorrebbe respingere i poveri profughi che approdano disperati sulle nostre coste e chi vorrebbe accoglierli in modo caritatevole o, per lo meno, civile, mi è tornata alla mente, la storia di una nave che, nel lontano 1939, fu protagonista di una tragica vicenda. Il 13 Marzo, mentre il mondo si preparava alla seconda guerra mondiale, che sarebbe scoppiata il 1° settembre con l’invasione della Polonia … Continua a leggere La nave dei dannati

Scherzi da prete

Se il valore di un uomo si misura anche dalla sua autoironia, allora Don Gallo era un grande. Quando l’ho incontrato, durante un dibattito sul testamento biologico, tenutosi a Casella (Ge), insieme a Mina Welby, raccontò un piccolo aneddoto che la dice lunga sul suo atteggiamento verso la morte. Sua madre, ormai molto anziana, sentendosi prossima al trapasso, aveva voluto accanto a sé tutta la famiglia, compreso, ovviamente, il figlio prete Andrea. Mentre tutti le stavano intorno, pregando e confortandola, la poverina aprì gli occhi e disse: -Ho sete. – Immediatamente le avvicinarono alle labbra un bicchiere d’acqua. -Acqua? No … Continua a leggere Scherzi da prete

Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Ancora un articolo di Concita de Gregorio che, attraverso la voce di Laura Boldrini, denuncia ancora le bassezze di chi, via web, minaccia e insulta le donne e le minoranze etniche. Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio). Continua a leggere Laura Boldrini: “Sulla Rete campagne d’odio, è tempo di fare una legge” (Concita De Gregorio)

Analogie politiche

“… i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni… Invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi… Chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati… sono loro i responsabili! Io vengo confuso… oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli … Continua a leggere Analogie politiche