Ciao Michele

Se n’è andato, a soli 37 anni, per un banale incidente. Un furgone non ha rispettato una precedenza e lo ha ucciso sul colpo, mentre si allenava sulle strade di casa.

Al prossimo Giro d’Italia avrebbe avuto i gradi di capitano della sua squadra.

Grande ciclista, uomo intelligente e simpatico, realista, pragmatico e ottimista.

Ci mancheranno il suo sorriso e la sua grinta.

Un pensiero su “Ciao Michele

  1. Pur non essendo appassionata di ciclismo avevo imparato ad apprezzarlo negli ultimi giri d’Italia, era uno straordinario eroe, un campione di generosità e simpatia, grande scalatore e con un cuore immenso ! La notizia mi ha lasciata incredula e stordita…. penso alla sua famiglia e non ho parole…. mi sento svuotata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...