La vita è un lungo e faticoso Giro d’Italia

La vita è un lungo e faticoso Giro d’Italia. Il traguardo è la morte, dove tutti i ciclisti arrivano, chi prima chi dopo. La maglia rosa è per quei pochi che, potranno lasciare il loro nome nella storia.

Ogni ciclista è diverso dall’altro, ognuno ha le sue caratteristiche che lo rendono idoneo ai diversi percorsi. Ci sono i passisti, regolari e pazienti, come Eugenio Montale, schivo poeta di lunga tenuta. I velocisti che lanciano il proprio motore nella fiammata dell’estrema velocità che dura solo pochi istanti, come Marilyn Monroe, bellezza bruciata da un attimo di gloria. Ci sono gli scalatori, uomini piccoli e leggeri, indomabili e potenti sulle salite più ardue, come il Presidente Sandro Pertini.

Ognuno ha il proprio ruolo. I capitani trascinano le folle e portano la bandiera, i gregari mettono le forze e il cuore per portare il capitano al traguardo. Talvolta, ma accade di rado, un gregario strappa la bandiera al capitano e, scavalcando consuetudini e tabù, taglia per primo il traguardo. Ma ci vuole coraggio e cervello.

Io sono uno scalatore. Piccola, leggera, tenace. Le salite non mi fanno paura. Più la vita si fa dura, più aumenta la mia forza. Le vette più alte sono una sfida che mi prende forte, mentre il cuore aumenta i suoi battiti. Il mio motore, per ora, non vuole fermarsi, anche se il terreno si fa sempre più sconnesso. In questo momento è come se stessi pedalando su una salita in pavè, in mezzo alla bufera.

La vita è un gioco al massacro. Bisogna resistere, sempre.

Vivere e lottare come un campione che va verso Cima Coppi, mentre la neve e il vento si fanno beffe della sua fatica.

Annunci

7 pensieri su “La vita è un lungo e faticoso Giro d’Italia

  1. Fatico anch’io mi appoggio alle persone come te spero nella terra promessa al di là dell’orizzonte nelle buie depressioni e nei calvari di persone provate ho visto la luce di persone buone che vanno avanti verso la fine dell’esistenza terrena per saltare tra le braccia del grande Padre

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...