Bianco e nero genovese

$(KGrHqN,!rEFEJ19cBolBRJj8pNo0g--60_35Ormai la cultura dell’immagine “a tutti i costi” ci ha abituati a rutilanti cascate di colori ed effetti speciali rendendoci insensibili alle sottili sfumature magari appena accennate ma spesso piene di significati. È un po’ come per la musica assordante che non ci abitua ad ascoltare e apprezzare un “pianissimo” appena sussurrato.

Il breve video che vi propongo, “Quartiere genovese” è stato realizzato dal regista Giovanni Paolucci, con il commento di Enrico Bassano. Poeta e scrittore, ricordato soprattutto per “Il porto di casa mia” commedia portata al successo da Gilberto Govi. La voce che narra questa breve storia è quella caratteristica e inimitabile di Lauro Gazzolo, attore e doppiatore indimenticabile.

Grandi professionisti che sono riusciti a confezionare un lavoro ricco di poesia che incarna perfettamente il carattere schivo dei genovesi. E solo il “bianco e nero” così ricco di sfumature minime, così lontano dalle ridondanze turistiche del colore.

Magnifici i momenti dedicati ai seminaristi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...