“Verranno a te sull’aure”

1984

Genova-     Politeama Margherita

LUCIA DI LAMMERMOOR – Gaetano Donizetti

Edgardo di Ravenswood Ottavio Garaventa

Lucia Luciana Serra

Dir. Bruno Bartoletti

Orchestra Ente “Carlo Felice”

 

TESTO

Verranno a te sull’aura

i miei sospiri ardenti,

udrai nel mar che mormora

l’eco de’ miei lamenti…

Pensando ch’io di gemiti

mi pasco, e di dolor.

Spargi una mesta lagrima

su questo pegno allor.

Io parto…

Addio…

Rammentati! Ne stringe il cielo!…

E amor.

Annunci

10 pensieri su ““Verranno a te sull’aure”

      1. Si è vero sto mettendo a punto il mio secondo libro anche questo di racconti spero di pubblicarlo per ottobre max novembre, forse ci sarà anche una versione E. Book Buona giornata.

        Mi piace

  1. Dopo aver ascoltato questo pezzo favoloso, cantato da due stupendi artisti, si rifà pace con la lirica, con cui avevo litigato ieri sera guardando la Norma, su rai 5.
    Ma questi registi perché non se le scrivono loro le opere invece di storpiare dei capolavori.
    Un saluto caro Marina

    Mi piace

  2. E be’.. praticamente la mia aria preferita di tutti i tempi, fin da quando, a cinque o sei anni, ho scritto sul libretto d’Opera di mia nonna, con la sua matita rosso-blu da maestra, “Bella, anzi bellissima.. ” e scusami se te l’ho già raccontata.
    La ripeto alla minima occasione, come fanno i vecchi.
    Ma poi, con la voce superba di tuo Padre, mi commuove ancora di più.
    Grazie, Marinin! Un grosso bacio..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...