Una vera chicca musicale!

Eccomi con una chicca musicale, preparata dal soprano Carmen Lavani, che ha voluto fare questo affettuoso omaggio a mio padre. Si tratta dell’operetta “Abu Hassan” di Carl Maria von Weber, che papà incise per la Rai. Carmen ha montato l’audio, con varie immagini, e lo ha inerito nel suo canale Youtube.

Grazie Carmen, e buon ascolto a tutti.

C. M. von Weber: Abu Hassan
Interpreti
Abu Hassan: Ottavio Garaventa – Fatima: Carmen Lavani – Omar: Mario Chiappi
Direttore: Tito Gotti
Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna
1981

TRAMA

Abu Hassan, assaggiatore del califfo di Baghdad, è oberato di debiti e assillato dai creditori. Per raggranellare qualche soldo, Abu Hassan invia la propria moglie Fatima da Zobeide, la moglie del Califfo, per comunicarle la falsa notizia della sua (di Hassan) morte. Fatima riceve da Zobeide 50 monete d’oro e una pezza di broccato. Nel frattempo, dopo che Fatima è uscita per recarsi da Zobeide, i creditori entrano nella casa di Abu Hassan per pignorare qualche oggetto; ma Omar, il principale creditore, avendo frainteso alcune parole di Fatima e credendo che la donna abbia avuto nei suoi confronti parole di amore, si impegna a pagare tutti gli altri creditori.

Dopo che Fatima è tornata a casa con i regali di Zobeide, Abu Hassan si reca a visitare il Califfo per raccontargli una storia simile a quella ideata da sua moglie e ottenere i soldi anche da lui. Mentre Abu Hassan è fuori, Omar entra in casa e chiede un bacio a Fatima; ma il ritorno di Abu Hassan costringe Omar a nascondersi nella stanza attigua, mentre marito e moglie si divertono alle spalle dell’usuraio e della sua paura di essere scoperto da Abu Hassan.

Il califfo e la moglie si raccontano vicendevolmente la vicenda di Abu Hassan e Fatima facendo nascere qualche sospetto nella coppia regale. Il califfo invia Mesrur, un suo uomo fidato, a indagare chi dei due sia morto e, nel caso siano morti entrambi, chi sia morto per primo. Mesrur vedendo Fatima adagiata su un divano e accanto il disperato Abu Hassan, crede che sia morta Fatima; poco dopo che Abu Hassan è uscito per riferire della morte di Fatima al califfo, entra un’ancella di Zobeide la quale però vede una scena speculare: Abu Hassan sul divano e Fatima in lacrime.

Il califfo e la moglie si recano entrambi in casa di Abu Hassan e vedono entrambi coniugi distesi sul divano e immobili, come se fossero morti. Il califfo offre allora mille monete d’oro a chi dica chi dei due coniugi sia morto per primo. Nell’udire la promessa, Abu Hassan e la moglie si alzano nello stesso momento professando ognuno la propria morte. Poi ciascuno dei due chiede perdono al califfo, che lo concede a entrambi. L’usuraio Omar, che aveva pagato i debiti di Hassan nella speranza di vincere il cuore di Fatima, si allontana scornato.

Annunci

Un pensiero su “Una vera chicca musicale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...