Poesia

Letta e fatta mia

LA PAGINA DI NONNATUTTUA

Bisogna essere felici di nulla,
magari di una goccia d’acqua
oppure di un filo di vento.
Di un animaletto che si posa
sul tuo braccio o del profumo
che viene dal giardino.
Bisogna camminare su questa terra
con le braccia tese verso qualcosa che verrà
e avere occhi sereni per tutte le incertezze del destino.
Bisogna saper contare le stelle,
amare tutti i palpiti del cielo
e ricordarsi sempre di chi ci vuole bene.
Solo così il tempo passerà senza rimpianti
e un giorno potremo raccontare
di aver avuto tanto dalla vita.

Manolo Alvarez ( poeta contadino spagnolo)

come-allevare-a-mano-un-pappagallino-inseparabile_32c90eeefcae02f452f63240723e9e0f

View original post

5 pensieri su “Poesia

  1. Forse la vita non dobbiamo valutarla troppo quantitativamente, come il mondo moderno tenta di convincerci quotidianamente, ma più qualitativamente, lasciandosi trasportare dalla corrente degli eventi che ci porteranno dove ci devono portare. Un saluto affettuoso e un in bocca al lupo per tutti gli eventi futuri!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...