La frittata… politica

fd0e2317012ed5fb5b2127d8268808bf_smallLa frittata, si sa, piace a tutti. Fatta con gli zucchini, coi peperoni o con le erbette è un piatto facile e gustoso che nutre e soddisfa ogni palato. C’è pure chi la fa con la pasta avanzata, ma a me non piace. L’unica difficoltà, nel prepararla sorge nel momento in cui bisogna rivoltarla.

Ecco, è proprio in quell’istante che il cuoco dimostra le sue migliori qualità. Velocità, mira, fermezza di polso e un po’ di fortuna.

Per rivoltare la frittata ci sono vari metodi, la cui scelta dipende dall’abilità del rivoltatore.

Il metodo più difficile, ma certamente capace di suscitare grande meraviglia, è quello di Silvio Berlusconi. Conosciuto in tutto il mondo, consiste in una serie di acrobazie mirabolanti che fanno volteggiare più e più volte la frittata, che, miracolosamente, ricade sempre nella padella.

Altro asso del rivoltamento è, senza dubbio, Pierferdinando Casini. Bello e impossibile, Casini, dopo aver ripetuto innumerevoli giaculatorie, con un inatteso colpo di polso, sfruttando l’effetto sorpresa, gira la pietanza, passando con disinvoltura da un lato all’altro…. della frittata

Altro metodo, praticato soprattutto da cuochi mancini o sinistri, è quello del “rivoltamento in doppio”. Assai complesso e non perfettamente sicuro, ma d’effetto, viene praticato da 2 cuochi, provenienti dalla stessa scuola che si scambiano vicendevolmente e in contemporanea, le rispettive frittate, facendole passare da una padella all’altra. La migliore coppia che si esibisce in questi tempi è, senza dubbio, la Renzi – Letta.. Lo spettacolo è gustoso ma c’è da sperare che, vista la difficoltà del metodo, per uno spiacevole incidente, una delle 2 frittate, non finisca in faccia a uno dei cuochi.

 

Per concludere, un piccolo avvertimento ai nostri cuochi.

La frittata è buona ma, talvolta, può risultare indigesta ai commensali.

Annunci

9 pensieri su “La frittata… politica

  1. Eppure a me le frittate piacciono tanto, compresa quella di pasta…. ma stranamente mi sento un gran peso sullo stomaco ogni volta che penso a questi ingredienti!
    Io giro la frittata col vecchio metodo del coperchio….. e se lo usassi come “corpo contundente”?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...