Grazie Giorgio

napolitano-manovraDomani a camere riunite, si apriranno le votazioni per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica. Evito, per carità cristiana, dl lanciarmi nel “toto-presidente”: già se ne sentono di tutti i colori e non è il caso che si aggiunga altro. Tutti i partiti invocano “condivisione nella scelta per il bene del paese”, e poi ogni schieramento pensa alle sue convenienze. Quindi, niente previsioni né dichiarazioni di gradimento, che tengo per me, nella speranza che si avverino.

Oggi, prima che il Presidente Giorgio Napolitano lasci la sua carica, voglio solo dirgli “grazie”, perché, senza essere esente da errori, ci ha rappresentati nel mondo con onesta, sobrietà e rigore. In questi sette anni difficili, ha tenuto saldamente in mano il timone di questa nave Italia che, con la guida dissennata della nostra classe politica, sarebbe certamente finita a picco.

Ciao Presidente, e grazie.

Annunci

10 pensieri su “Grazie Giorgio

  1. Stefano Rodota’ candidato Presidente della RepubblicaDopo la rinuncia di Milena Gabanelli, ho chiesto a Gino Strada che ha optato per la candidatura di Stefano Rodot?. Ho chiamato Rodot? che ha accettato di candidarsi e che pertanto sar? il candidato votato dal MoVimento 5 Stelle. Beppe Grillohttp://www.beppegrillo.it/2013/04/stefano_rodota_candidato_presidente.html#commentiIl PD dica perch矇 vuole Amato e non Rodot?.

    Mi piace

  2. certo che erano primarie di partito, votate da poche migliaia di militanti, e in quanto tali a che titolo il m5s porta la gente in piazza gridando al golpe?rodot? doveva essere il presidente della repubblica semplicemente perch癡 4600 militanti di m5s lo avevano scelto?4.677 persone, meno del tetto degli amici che si possono avere su Facebook… .ma siamo su scherzi a parte?

    Mi piace

  3. Io penso, cara Princy, che fosse animato da una sincera volontà di concordia nazionale, anche a costo, talvolta, di apparire un po’ troppo tollerante verso alcuni eccessi del principale protagonista della politica degli ultimi vent’anni. In qualche modo cercava di incarnare l’unità del paese, e, in un paese profondamente lacerato da profonde divergenze, il compito era quasi impossibile. Concordo l’idea che sia una persona per bene.

    Mi piace

      1. Marina tu stasera hai voglia di scherzare!!! Marini è troppo giovane!!! Io voglio (non vorrei!) una donna come presidente, ma non la Finocchiaro!!!…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...