Un paese per donne: le parole per dirlo

donne-se-non-ora-quando310Voglio segnalarvi, oggi, una bella iniziativa del movimento “Se non ora quando”, balzato sulle scene italiane per la grande manifestazione nazionale del 13 febbraio 2011, nel quale è stato lanciato un appello per reagire al modello degradante ostentato da una delle massime cariche dello Stato, lesivo della dignità delle donne e delle istituzioni. Oltre un milione di persone, donne e uomini insieme, si sono riversate nelle piazze di tutta Italia e di molti paesi del mondo, convocate al grido “Se non ora, quando?”, cui hanno risposto: “Adesso!”.

La campagna di questi giorni, si chiama “Un paese per donne: le parole per dirlo” e ci chiede di inviare un breve video in vista delle elezioni politiche 2013. Qui trovate tutte le istruzioni per fare il vostro filmato e inviarlo a “Se non ora quando”.

Anch’io che non perdo occasione per dire la mia, ho mandato il video che ora si può vedere, insieme a tanti altri, sul sito del movimento.

Provate a dire la vostra!

Annunci

15 pensieri su “Un paese per donne: le parole per dirlo

  1. Un grande video, principessa!
    Io direi non solo “Un paese per le donne”, ma “Un paese per le persone vere”.
    Tu sei infatti, una donna, ma, soprattutto, una Persona Vera (una persona che io ammiro molto!)
    Hai toccato punti importantissimi e lo hai fatto in modo decisamente intelligente.
    Ti abbraccio, cara
    gb

    Mi piace

      1. Tu hai portato molto di più che la testimonianza di un disabile!
        Tu hai portato Te Stessa!
        Grazie.
        Ti sorrido
        gb

        Mi piace

  2. secondo me è un video di grande impatto

    è incredibile come la voce del sintetizzatore, pregna dei significati, della volontà, dell’impulso irrefrenabile a «esserci», divenga espressiva oltre ogni aspettativa

    il tuo essere donna è potentissimo, quasi esaltato dalla riduzione all’essenziale, una femminilità «assoluta»

    un gran video, Princy

    Mi piace

      1. Tu “vivi”, mia cara!
        Troppi non lo fanno…

        A presto, principessasulpisello (che bel nick il tuo! amo le fiabe!)
        Un sorriso
        gb

        Mi piace

  3. Al solito, Marina, come dicono i ragazzi romani : SEI AVANTI UNA CIFRA !
    🙂 un esempio per tutte noi persone “normalmente abili” che sopravviviamo invece di prender in mano la nostra vita ed agire come riesci tu dal tuo letto.
    Ogni volta che ti leggo aumenta la mia ammirazione per la tua forza d’animo!
    Un abbraccio con tanto affetto Renata ♥

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...