Un palco all’opera – Manon (3)

Qui il primo atto, e qui il secondo

Manon, divenuta l’amante del vecchio signor De Brétigny, ricco appaltatore delle imposte , vive mantenuta nel lusso. Durante la festa in Cours-la-Reine, Manon apprende, dallo stesso conte Des Grieux che il figlio sta per essere ordinato abate nel convento di Saint-Sulpice. Ella allora lo raggiunge, e il ricordo dell’antica passione si ridesta all’improvviso. Manon è pronta a riconoscere i propri torti, le continue infedeltà, le offese che gli ha arrecato; Des Grieux tenta di resistere, ma infine cede di fronte al fascino della fanciulla e si allontana con lei

Questo quadro, definito anche come “scena della seduzione”, necessità di una grande capacità interpretativa, e i due debuttanti si avvalsero della consulenza del soprano Mafalda Favero, leggendaria interprete del ruolo di Manon.

Ed ora, un po’ di gossip: nella buca del suggeritore, sedeva il giovane Maestro Leone Magiera, allora marito di Mirella Freni. Dopo le prime recite, mio padre si accorse che il Maestro non lo salutava più. Chiesto il motivo di tanta freddezza, si sentì rispondere:

” Ottavio, sei sempre lì che abbracci la Mirella, come se volessi mangiartela!”

L’equivoco fu subito chiarito, e le 18 recite in programma filarono via meravigliosamente.

Annunci

9 pensieri su “Un palco all’opera – Manon (3)

  1. La mia opera preferita (con l’Otello) ! Tuo padre e la Freni: meravigliosi!
    un saluto da Trieste, dopo tanto silenzio da parte mia, vengo a trovarti sulla scia della notizia che a Trieste ed in altre città d’Italia proiettano sul grande schermo nelle sale cinematografiche la stagione lirica 2011/12 del Metropolitan!

    Un abbraccio con affetto e stima, Renata

    Mi piace

  2. Ricordo Mirella Freni…belli entrambi!Chissà che effetto rivedersi con gli anni che sono andati…comunque un pezzo cantato con vigoria e molta passione!

    Mi piace

  3. Era il debutto per tutt’e due? Straordinari….così veri, così moderni e così disinvolti sulla scena….e anche così belli, proprio due giovani amanti! capisco il “qui pro quo” del suggeritore!!!! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...