L’AVENTINO

IL DISCORSO DI MENENIO AGRIPPA

« Olim humani artus, cum ventrem otiosum cernerent, ab eo discordarunt, conspiraruntque ne manus ad os cibum ferrent, nec os acciperet datum, nec dentes conficerent. At dum ventrem domare volunt, ipsi quoque defecerunt, totumque corpus ad extremam tabem venit: inde apparuit ventris haud segne ministerium esse, eumque acceptos cibos per omnia membra disserere, et cum eo in gratiam redierunt. Sic senatus et populus quasi unum corpus discordia pereunt concordia valent. »

 

« Una volta, le membra dell’uomo, constatando che lo stomaco se ne stava ozioso [ad attendere cibo], ruppero con lui gli accordi e cospirarono tra loro, decidendo che le mani non portassero cibo alla bocca, né che, portatolo, la bocca lo accettasse, né che i denti lo confezionassero a dovere. Ma mentre intendevano domare lo stomaco, a indebolirsi furono anche loro stesse, e il corpo intero giunse a deperimento estremo. Di qui apparve che l’ufficio dello stomaco non è quello di un pigro, ma che, una volta accolti, distribuisce i cibi per tutte le membra. E quindi tornarono in amicizia con lui. Così senato e popolo, come fossero un unico corpo, con la discordia periscono, con la concordia rimangono in salute. »

(Liv. II, 32)

 

Per la terza volta, nella storia italiana, si presenta il “l’Aventino“.

 

Il termine politico prende il nome dal colle più isolato, tra i sette sui quali è costruita Roma. Il racconto di Tito Livio, si riferisce al discorso che Menemio Agrippa fece alla plebe romana ,per convincerla a tornare al loro lavoro. La plebe, ritenendo di essere “sfruttata” dai patrizi, si era ritirata, appunto, sull’Aventino, e Agrippa, col suo discorso, riusci a ricomporre la frattura sociale.

Era il 494 a.c.

Il 26 Giugno nel 1923, in era fascista, l’opposizione decise di abbandonare i lavori parlamentari fino a quando il governo non avesse chiarito la propria posizione a proposito della scomparsa di Giacomo Matteotti, il cui cadavere venne ritrovato il 16 Agosto. Il 3 gennaio del 1925 Benito Mussolini parlò alla Camera dei deputati assumendosi la responsabilità politica, morale e storica dell’omicidio Matteotti e di fatto annunciando la soppressione delle attività parlamentari che avvenne nei due giorni successivi assieme allo scioglimento di qualsiasi organizzazione contrario al fascismo. Fu l’inizio del regime.

Oggi, il terzo Aventino.

Annunci

6 pensieri su “L’AVENTINO

  1. Quì non si tratta di aventino, questi debbono essere mandati a casa tutti, da destra a sinistra.
    Nessuno di questi che si autodefiniscono rappresentanti del popolo, in realtà lo rappresenta, l’unica cosa che rappresentano sono i loro sporchi interessi.
    Io (mi direte che non ho senzo civico) è dal 1992 che non voto, e tornerò a votare (utopia) quando qualcuno presenterà un programma che azzeri tutti i privilegi, e dica:
    Tu vuoi fare il parlamentare, bene il tuo stipendio è massimo di 5000 euro e una volta che non sei rieletto, ritorni al tuo lavoro i 5 anni ti contano come contributi e vai in pensione come tutti i lavoratori al raggiungimento dei contributi occorrenti.
    Marina, scusa lo sfogo, ma io queste persone non le sopporto più.
    Un saluto caro, Luigi.

    Mi piace

    1. Non credo di aver più senso civico di te. Ma credo che sia un dovere, un obbligo morale presentarsi alle urne; per rispetto nei confronti di tutte le persone nel mondo che non hanno ancora diritto di voto e di chi ha fatto in modo che tutti qui potessimo avvalerci di tale diritto. Che poi non ci sia scelta posso anche essere d’accordo. Personalmente voto sempre e solo contro Berlusconi; ma fatto fuori lui non ho la più pallida idea di come mi orienterò. Per me non c’è mai stata una politica senza di lui (e credo che questo abbia danneggiato tutta la mia generazione che si è sempre più fossilizzata sulle parole destra-sinistra/Berlusconi-nonBerlusconi mandando a farsi benedire ogni possibile brandello di idea(lismo) o di senso critico che dovrebbe sempre presiedere ogni tipo di decisione, di ragionamento o di semplice tentativo di essere persone migliori), e quando sarà andato probabilmente inizierò a votare scheda nulla o scheda bianca. Ma continuerò a votare, e mi auguro che prima o poi ricomincerai anche tu indipendentemente dall’accettabilità dei candidati (su quello, purtroppo, sto perdendo le speranze)

      Mi piace

      1. nici: BRAVA! Mi ha colpito il fatto che, per te come per tanti giovani, la politica è solo Berlusconi: noi, stagionati, abbiamo , almeno, altri termini di paragone. Io ho sempre votato e lo faccio anche ora.

        Mi piace

  2. Se fosse stato un vero Aventino si sarebbero dimessi in massa!!! Questi sono soltanto dei … Mi domando, visto che l’opposizione si ritrova tra le sue file un veggente (Casini), perché non si fa dire il giorno in cui si dimetterà Berlusconi; giusto per non sentirli più, un giorno si e l’altro pure, che questo governo dovrebbe farsi un po’ di vacanza a Lampedusa. Qualcuno deve raccontare a questa gente la favola “Al lupo, al lupo” … ora sono poco credibili, visto che fin dal primo giorno hanno gridato che Berlusconi doveva fare solo il nonno!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...