Uomini o bubboni?

“………………….come gli animali sono così diversi………………da noi……………….”non animali” perchè se essi sono così, allora noi ci dobbiamo togliere dalla stirpe “animali” e creare una stirpe nuova di……..”non catalogabili” e anomali nell’evoluzione della natura…………..potremmo definirci “bubboni”…………….. e pensare che qui ci sono un gatto e…………..un allocco ”

Inviati da un caro amico, un video e un pensiero , che mi piace condividere con voi.

 

Annunci

10 pensieri su “Uomini o bubboni?

  1. Ciao Marina non aggiungo niente se non un pensiero di M. Twain
    Io non domando a che razza appartiene un uomo; basta che sia un essere umano; nessuno può essere qualcosa di peggio.
    forse non è del tutto vero o forse a volte ci piace illuderci ancora.
    un bacio che con un abbraccio temo di farti male
    morena

    Mi piace

  2. I senza cuore
    Sono quelli che non ti guardano
    mai negli occhi,
    che sorridono coi denti
    che vedono un cane ferito
    che guaisce il suo dolore
    e passano oltre, senza esitare.
    Quelli che la notte si radunano
    schiamazzando sotto i viali
    senza curarsi del danno che fanno
    a chi è anziano, malato e faticosamente
    da poco ha preso sonno.
    Coloro che ridono se vedono
    un vecchio con le borse della
    spesa, che inciampa e cade.
    I medesimi che vedono un bambino
    picchiato a sangue, in un parco
    di questa nostra bella città
    e si voltano dall’altra parte,
    senza neppure un fremito di ciglia.
    Quella fascia di umanità malata
    che fa aumentare l’audience
    quando si tratta di un caso
    di delitto sanguinoso!
    Sabina Falivene
    …Un abbraccio a te Princy
    sperando che
    in mezzo a noi non vi siano
    dei senza cuore. ❤❤❤

    Mi piace

  3. Straordinari questi due.. l’allocco, poi, eccezionale!
    Certo: molto molto meglio gli animali, degli uomini.. 😉
    Stranamente, ieri, quando ho letto questo post e visto il video, stavo cercando l'”homo salvadego” della Valtellina ( ricordavo vagamente la scritta, ma non il contesto ): “Ego sonto un homo salvadego par natura, chi me ofende ghe fo pagura”. Lo conosci?
    E’ un personaggio leggendario, affrescato, forse, in una chiesa: ma mi ha sempre affascinato quell’auto-definizione :-/
    Sono andata fuori tema? Scusami.. Divago sempre 😦
    Ma ti voglio bene e ti abbraccio! Adri

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...